Short trail – Percorso

Short trail - Percorso

Uno sviluppo di 22 Km con dislivello complessivo di 1400 metri (D+ D-). Per maggior comprensione il tracciato è stato suddiviso in 4 parti, ciascuna delle quali riporta Km e dislivello parziali. Sono previsti posti di ristoro (con liquidiliquidi, solidisolidi) durante il tragitto più uno all'arrivo. Sul percorso ci saranno posti di controllo controllo (anche non segnalati). Clicca qui per scaricare la traccia del percorso in formato KML (Google Earth/Maps).

Tratto 1 - Km 6,4 D+795 D-295 
Dal piazzale antistante il Rifugio Tita Piaz (1417 m) si scende per 400 m su strada asfaltata quindi si svolta a sinistra per una strada forestale 215. Superato il pascolo di Casera Tìntina la strada termina e si prosegue ancora per il sentiero 215 che sale fino alla Forca di Montôf (1822 m). Là, abbandonato il 215, si sale verso Ovest per pochi metri fino ad una selletta e si prosegue per il 214. Oltrepassato il Brutto Passo (1985 m), dopo 250 metri si giunge al bivio Trail-Short Trail (1945 m) .  Clicca qui per scaricare la traccia del percorso in formato KML (Google Earth/Maps).

Tratto 2 - Km 8,5 D+105 D-1050
 Si scende rapidamente per prateria alpina per poco più di 1 Km raggiungendo Casera Bernòn (1590 m) liquidisolidi. Si prosegue la discesa per strada forestale attraversando abetaie e faggete fino al Lago di Sauris. Il tratto termina al ponte sul Rio Scalotta (985 m). Clicca qui per scaricare la traccia del percorso in formato KML (Google Earth/Maps).

Tratto 3 - Km 2,9 D+30 D-35 
Dalla località Scalotta la strada diventa carreggiabile e pianeggiante: si percorre il lungolago per 2,9 Km avendo sempre sulla sinistra la vista del Lago di Sauris. Pochi metri oltre il ponte sul Rio Sorto si incontra la strada asfaltata che va percorsa nella stessa direzione (verso est) per 500 metri, controlloliquidisolidi (oltre alle ore 13.30cancello ). Clicca qui per scaricare la traccia del percorso in formato KML (Google Earth/Maps).

Tratto 4 - Km 4,2 D+470 D-20 
Inizia la salita su sentiero segnalato da bandierine: ci si inerpica per 1 Km circa nel Bosco Flòbia fino ad incontrare una pista forestale che incrocia, a quota 1300 m, la strada asfaltata (da non percorrere). Il tracciato prosegue da questo punto sul Sentiero didattico del Bosco Flòbia e quindi imbocca il Sentiero per non vedenti che in meno di 500 metri giunge al Rifugio Tita Piaz. cancelloliquidisolidi Clicca qui per scaricare la traccia del percorso in formato KML (Google Earth/Maps).

Scarica la mappa del percoso in formato A4
Scarica qui la descrizione del percorso completa.

Altimetria

Scarica la road_map